Galleria fotografica

Palazzo Farnese in foto
  • Facciata principale

    La creazione della facciata fu affidata a Antonio da Sangallo il Giovane, primo architetto del Palazzo. Essa, alta 29 metri con una larghezza di 57 metri, fatta di mattoni e travertino, viene completata alla morte (...)

    Leggere...

  • Vestibolo

    Il vestibolo, firmato da Antonio da Sangallo,
s’ispira agli edifici antichi. Lungo 14 metri, adotta la pianta basilicale con una navata centrale larga e collaterali più stretti, scanditi da colonne antiche di granito (...)

    Leggere...

  • Cortile

    Al pianoterra il cortile rispecchia molto fedelmente l’ispirazione antica di Sangallo. Le arcate e le colonne sono una replica di quelle del Teatro di Marcello, scoperto alla stessa epoca. Inizialmente era previsto (...)

    Leggere...

  • Giardino

    Per più di due secoli, nel giardino era stato collocato il famoso gruppo scultoreo antico che rappresenta il supplizio di Dirce, noto come il « Toro Farnese ». Ritrovato nel 1545 nelle terme di Caracalla, comprato da (...)

    Leggere...

  • Facciata posteriore

    Ultima parte costruita del palazzo, questa facciata, di fronte al Tevere, è stata concepita dal Vignola tra il 1569 e il 1573, e terminata da Giacomo della Porta, ultimo architetto del palazzo. L’iscrizione sotto la (...)

    Leggere...

  • Scala d’onore

    La scala d’onore conduce al primo piano, anche chiamato piano nobile. La sua elaborazione rileva un gran senso di modernità. La tradizionale scala a vite lascia posto ad una scala composta da due rampe dritte che (...)

    Leggere...

  • Salone d’Ercole

    Questa stanza dalle dimensioni monumentali (18 metri di altezza) si eleva su due piani, in seguito alle modifiche intraprese da Michelangelo.
Le pareti rimaste senza decorazioni dovevano essere affrescate dai (...)

    Leggere...

  • Sala dei Fasti

    Oggi ufficio dell’ambasciatore, questo salone costituiva la stanza di rappresentanza della famiglia, stanza centrale del piano nobile, aperto su piazza Farnese dalla loggia di Michelangelo. 
Il soffitto, probabilmente (...)

    Leggere...

  • Camera del Cardinale

    Fu Paolo III a commissionare intorno al 1547 a Daniele della Volterra la decorazione di questa stanza, terminata tra il 1547 e il 1620. È stata la camera del Cardinale Ranuccio, poi di suo fratello il “grande (...)

    Leggere...

  • Gallerie

    Le gallerie dai pavimenti di mattonelle verniciate, per la maggior parte originali, sono ornate da una decorazione più contemporanea con un intonaco realizzato negli anni ’70 secondo lo stile del pittore Balthus, (...)

    Leggere...

Su della pagina