Approvazione da parte del Parlamento europeo dell’accordo economico e commerciale globale (AECG/CETA) [fr]

La Francia esprime la sua soddisfazione per l’approvazione a larga maggioranza da parte del Parlamento europeo riunito in sessione plenaria a Strasburgo dell’accordo economico e commerciale globale (AECG/CETA) tra l’Unione europea e il Canada. Una tappa importante è stata raggiunta questa mattina.

L’Unione europea e il Canada avevano firmato l’AECG/CETA durante il vertice UE-Canada del 30 ottobre a Bruxelles.

Questo accordo sarà proficuo per l’Unione europea e la Francia. Infatti, contiene dei significativi passi avanti in materia di accesso ai mercati pubblici, incluso a livello delle province, di proprietà intellettuale con la protezione delle nostre indicazioni geografiche - o ancora nel settore industriale. Questo accordo faciliterà l’esportazione delle imprese francesi verso il mercato canadese, in particolare delle PMI. Per esempio, l’accordo prevede un accesso facilitato al mercato canadese nel settore tessile, nel quale le PMI francesi sono numerose e dinamiche. Oggi, le aziende europee sono sotto rappresentate in questo mercato (7 % del mercato canadese soltanto). Questi progressi saranno proficui per le nostre imprese e per l’occupazione.

La Francia è l’ 8° partner commerciale del Canada. Il Canada è soprattutto importatore netto di servizi francesi (614 M$). 270 filiali d’imprese canadesi si trovano sul territorio francese e rappresentano più di 21 000 posti di lavoro in numerosi settori e circa 550 imprese francesi che occupano più di 80 000 persone si trovano in Canada.

Questo accordo illustra la nostra idea di una politica commerciale regolamentata, basata sulla reciprocità e l’equità, rispettosa dei nostri principi e valori e che contribuisce ad una crescita sostenibile nel rispetto delle preferenze collettive degli europei e degli impegni internazionali comuni.
JPEG
Fonte : nostra traduzione di http://www.diplomatie.gouv.fr/fr/po...

Ultime modifiche: 16/02/2017

Su della pagina