Dichiarazione dei Ministri degli Affari esteri della Francia, della Germania e del Regno Unito sulla morte di Jamal Khashoggi [fr]

Parigi, 21 ottobre 2018 - Dichiarazione dei Ministri degli Affari esteri della Francia, della Germania e del Regno Unito sulla morte di Jamal Khashoggi

La morte violenta di Jamal Khashoggi, presso la sede del consolato generale saudita a Istanbul, era temuta da diversi giorni, ma la sua conferma è uno choc. Nulla può giustificare questo assassinio e noi lo condanniamo con assoluta fermezza. La difesa della libertà di espressione e della libertà di stampa è una priorità essenziale per la Francia, la Germania e il Regno Unito. Le minacce, le aggressioni o gli assassinii di giornalisti, quali che siano le circostanze, sono inaccettabili e costituiscono un motivo di preoccupazione importante per i nostri tre paesi.

I nostri pensieri vanno oggi alla famiglia di Khashoggi, alla sua compagna e ai suoi amici –preoccupati per lui da numerose settimane e ai quali presentiamo le nostre più sentite condoglianze.

Prendiamo atto della dichiarazione dell’Arabia saudita che ha presentato delle conclusioni preliminari. Resta tuttavia urgente chiarire che cosa è successo esattamente il 2 ottobre – al di là delle ipotesi che sono state avanzate fino ad oggi nell’ambito dell’inchiesta saudita, e che devono essere comprovate da fatti per essere considerate credibili. Sottolineiamo dunque che ulteriori sforzi sono necessari e attesi per stabilire la verità in modo esauriente, trasparente e credibile. Ci decideremo in ultima analisi in funzione della credibilità delle ulteriori spiegazioni che riceveremo su ciò che è successo, nonché della nostra convinzione che un evento così indegno non possa più succedere e non succederà più. Chiediamo dunque che l’inchiesta prosegua in modo approfondito fino a che le responsabilità vengano chiaramente stabilite, e che gli autori dei fatti ne rispondano nell’ambito di un vero e proprio processo.

Resteremo in stretto contatto con le autorità saudite a questo scopo.

La qualità e l’importanza dei rapporti che intratteniamo con il regno dell’Arabia saudita si basano anche sul rispetto delle norme e dei valori che ci impegnano congiuntamente, nonché i nostri partner sauditi, in virtù del diritto internazionale.

Ultime modifiche: 06/12/2018

Su della pagina