Giornata internazionale dei diritti delle donne (8 marzo 2017) [fr]

In occasione della 40° giornata internazionale dei diritti delle donne, Jean-Marc Ayrault, ministro degli Affari Esteri e dello Sviluppo Internazionale, e Laurence Rossignol, ministra della Famiglia, dell’Infanzia e dei Diritti delle Donne, copresiederanno al Quai d’Orsay ad un evento ad alto livello che riunirà personalità di ogni tipo.

Questo incontro, che sarà concluso dal Présidente della Repubblica, sarà anche l’occasione per presentare il « Serment de Paris », un testo che fa appello ad una nuova mobilitazione della comunità internazionale a favore dei diritti delle donne in un contesto in cui le donne sono sempre vittime, ovunque nel mondo, di violenze sessuali, fisiche o psicologiche.

La Francia difende i diritti e l’autonomia delle donne nonchè la loro partecipazione a tutti i livelli di responsabilità. Essa lotta contro tutte le forme di violenze nei loro confronti. La Francia è mobilitata per la realizzazione dell’agenda « Donne, pace e sicurezza » del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. Sostiene anche tutti coloro che s’impegnano contro le violenze di genere in ambiente scolastico. La Francia attua la strategia « genere e sviluppo » stabilita per il periodo 2013-2017, il cui obiettivo è l’inserimento dell’uguaglianza tra le donne e gli uomini nell’insieme delle politiche di solidarietà internazionale e di sviluppo.

- Dossier stampa in francese

Ultime modifiche: 08/03/2017

Su della pagina