Libia - Comunicato del Ministero francese dell’Europa e degli Affari Esteri [fr]

Libia – Colloqui telefonici del ministro Le Drian con il Segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, e il Rappresentante speciale e Capo della Missione di sostegno delle Nazioni Unite in Libia, Ghassan Salamé (5 settembre 2018).

Il ministro francese dell’Europa e degli Affari esteri, Jean-Yves Le Drian, ha parlato per telefono, il 5 settembre, con il Segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, e il suo Rappresentante speciale per la Libia, Ghassan Salamé.

Jean-Yves Le Drian ha salutato l’accordo di cessazione delle ostilità siglato il 4 settembre grazie alla mediazione del Rappresentante speciale, dopo dieci giorni di battaglia a Tripoli. Ha nuovamente affermato la nostra condanna delle violenze e delle violazioni alla stabilità e all’autorità del Governo di accordo nazionale. Ha assicurato i suoi interlocutori del pieno sostegno della Francia alla mediazione delle Nazioni Unite e al piano di azione ricordato il 6 giugno dal presidente del Consiglio di sicurezza e il 16 luglio da Ghassan Salamé.

In sostegno alle Nazioni Unite e insieme ai suoi partner, la Francia è determinata nel lavorare al perseguimento del processo politico e a elezioni entro la fine dell’anno, seguendo il piano di azione delle Nazioni Unite. Coloro che cercano di ostacolare tale processo politico dovranno rispondere delle loro azioni. La Francia chiama la comunità internazionale, le organizzazioni regionali e tutti gli amici della Libia ad unire i propri sforzi in tale direzione, tra l’altro in occasione della settimana di alto livello dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite./.

Ultime modifiche: 06/09/2018

Su della pagina