Perché investire in Francia? [fr]

Dato che la Francia è al 7° posto mondiale per gli investimenti internazionali e l’Italia ci conta circa 2000 filiali che rappresentano quasi 100.000 posti di lavoro, l’Ambasciata di Francia e Business France Italia (agenzia pubblica di sostegno all’export e di attrazione degli investimenti esteri) hanno organizzato il 27 novembre 2017 a Palazzo Farnese una conferenza sul tema dell’attrattività e degli investimenti esteri in Francia. Questo evento si inserisce in un contesto segnato da una forte volontà politica volta a rafforzare l’attrattività della Francia, in particolare del suo ecosistema d’innovazione.

Sotto il patrocinio dell’Ambasciatore di Francia in Italia, Christian Masset, la conferenza é iniziata con una presentazione delle riforme avviate (Vincent Guitton, Ministro consigliere per gli affari economici) e ha proseguito con uno scambio tra personalità istituzionali (David Hubert-Delisle, Direttore di Business France Italia e Stefano Nigro, Direttore attrazione investimenti esteri dell’Agenzia ITA). Infine, Francesco Manacorda, capo redattore economia e finanza di La Repubblica, ha animato una tavola rotonda riunendo investitori italiani in Francia e vari attori che sostengono investimenti esteri in Francia (360 Capital Partners, Came SpA, Expert System, Paris Region Entreprises, The Camp, SedApta), che hanno testimoniato le loro esperienze in Francia.

Ultime modifiche: 29/11/2017

Su della pagina