Salone del Libro di Parigi 2021 - l’Italia Ospite d’onore [fr]

L’Italia sarà l’Ospite d’onore del Salone del Libro di Parigi nel 2021, un segno della grande vitalità degli scambi tra Italia e Francia nel settore editoriale. L’Ambasciatore di Francia in Italia, Christian Masset, ha accolto a Palazzo Farnese la firma dell’accordo tra l’Associazione Italiana degli Editori, il Syndicat national des éditeurs e Reed Expositions France.

È stato firmato a Palazzo Farnese, sede dell’ambasciata di Francia in Italia, l’accordo tra l’Associazione Italiana Editori (AIE) e Reed Expositions France, alla presenza dell’Associazione degli editori francesi (Syndicat national de l’édition - SNE), per la partecipazione dell’Italia come Paese Ospite d’Onore nel 2021, al Salone del Libro di Parigi, una fiera dello SNE e realizzata da Reed.

L’Ambasciatore di Francia in Italia, Christian Masset, ha accolto i rappresentanti del ministero per i Beni e le Attività Culturali, il consigliere diplomatico del ministro Alberto Bonisoli, Marco Ricci, e la direttrice generale per le Biblioteche e gli Istituti Centrali, Paola Passarelli, del ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, il direttore Roberto Vellano dell’ICE - Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane e il direttore Roberto Luongo, per la cerimonia della firma.

“Gli scambi editoriali tra Francia e Italia sono molto dinamici”, ha detto l’Ambasciatore . “L’Italia è il secondo mercato per la traduzione di libri francesi e l’italiano è sempre più tradotto in Francia, segno di una grandissima curiosità per la lingua e la cultura italiana. Salutiamo pertanto quest’invito dell’Italia come una splendida iniziativa che rafforzerà ancora il dialogo culturale tra Italia e Francia.”

JPEG

JPEG

Ultime modifiche: 15/07/2019

Su della pagina