Salone delle firme [fr]

Sulle pareti sono presentate tre sequenze di affreschi, opere del Domenichino, seguace di Annibale, realizzate intorno al 1603, un anno dopo il suo arrivo a Roma. Originariamente appartenevano alla decorazione del palazzetto di Odoardo, affrescato da Annibale Carracci e dai suoi allievi. Sono state rimosse nel XIX secolo.

Ultime modifiche: 19/12/2018

Su della pagina