Scalo a Venezia dell’Energy Observer, prima imbarcazione elettrica alimentata a idrogeno e a energie rinnovabili [fr]

L’imbarcazione Energy Observer, guidata dal capitano Victorien Erussard, ambasciatore per gli obiettivi di sviluppo durevole, fa scalo a Venezia dal 6 al 15 luglio, nell’ambito di un giro del mondo che dovrà durare fino al 2022. Il capitano è accompagnato da Jérôme Delafosse, esploratore e capo spedizione, da Laurence Monnoyer-Smith, commissario generale allo sviluppo durevole del ministero della transizione energetica e solidale, nonché da numerosi membri di equipaggio. Il progetto ha ricevuto l’Alto Patrocinio della Presidenza della Repubblica e del ministero della transizione ecologica e solidale.

Si tratta della prima imbarcazione a idrogeno con autonomia energetica, senza emissioni di gas a effetto serra né particelle sottili, che funziona grazie a un mix di energie rinnovabili che permette di alimentare un sistema di produzione d’idrogeno a partire dall’acqua di mare.

All’arrivo dell’imbarcazione, Victorien Erussard e Jérôme Delafosse hanno tenuto una conferenza stampa alla presenza di Massimiliano De Martin, assessore all’ambiente della città di Venezia, e di un rappresentante dell’ufficio europeo dell’UNESCO, con sede a Venezia.

L’imbarcazione rimarrà a Venezia fino al 15 luglio, presso l’isola della Certosa, dove è possibile visitare una mostra interattiva sul progetto e sulle tecnologie imbarcate.

Ultime modifiche: 11/07/2018

Su della pagina